WEDDING PLANNING E DESTINATION WEDDING: LE OPPORTUNITA’ PER LA SARDEGNA



Un seminario sul tema del mondo del wedding planning e del destination wedding tenutosi il 27 aprile 2017 presso la Corte in Giorgino. Sardegna destinazione top per i matrimoni: è questo il tema di cui si è parlato nel primo seminario organizzato nell’Isola “Il mondo del wedding planner e del destination wedding: le grandi opportunità per la Sardegna”.

L’incontro, ideato e organizzato da Alessia Ghisoni e Cinzia Murgia della società Oggi Sposi & Exclusive Wedding e Delia Cualbu Marketing & Innovation Studio che si è tenuto presso La Corte in Giorgino il 27 aprile 2017, ha voluto mettere l’accento sulle opportunità del sistema “destinazione per le nozze” per i mercati esteri. Un appuntamento rivolto a tutti gli attori del settore: wedding planner, tour operator, strutture ricettive, e tutti gli operatori che si occupano di quanto è necessario per rendere meraviglioso il giorno del sì, ma anche a coloro che vogliono approcciarsi al tema. Sposarsi in un Paese diverso da quello in cui si vive, è la nuova tendenza nata nei paesi anglosassoni che negli ultimi anni si sta diffondendo anche in Italia e in Sardegna. Celebrare il matrimonio in un luogo differente da quello di residenza può rappresentare una grande occasione per il territorio che li ospita.

La chiave di tutto? Il Destination Wedding, che non è però materia facile e alla portata di tutti.
Non solo le perfette doti manageriali e organizzative ma anche e soprattutto la competenza e la conoscenza del territorio in cui si opera cosi come dei mercati esteri e di ciò che per loro è appetibile. La Oggi Sposi Exclusive Wedding da anni si occupa non solo di Wedding Planning e Luxury Wedding ma di proporre il territorio come un’esperienza unica che solo in Sardegna si può vivere.

Le tre manager hanno unito le proprie forze e competenze per offrire al mercato del wedding luoghi unici e ricchi di fascino attraverso il progetto Sardinia Exlusive Wedding, il primo nato in Sardegna e partito nel 2015, che vede nell’unione del Wedding Planning e del Destination Marketing il frutto di elevate competenze organizzative, di un’attenta valutazione del territorio, della sua esclusività e delle esigenze di un mercato, quello degli sposi, soprattutto provenienti dall’estero. Il marketing turistico applicato al mondo del wedding richiede una particolare dedizione perché questo tipo di evento genera flussi particolari e con una permanenza media importante (parenti e invitati al seguito) e spesso accade che la destinazione diventa in contemporanea anche meta di vacanza con una permanenza più lunga rispetto alla durata del matrimonio in se.

Più sono lontani i Paesi di provenienza, più è facile che si trattengano per più giorni. Maggiore è la conoscenza del territorio e dei mercati esteri maggiori sono le opportunità che si possono cogliere, a beneficio dell’indotto e benessere economico per tutto il comparto. Non a caso anche la location scelta per l’evento è proprio l’emblema di quello che la Sardegna può offrire, al pari, se non di più, di altre città italiane grazie al valore storico e all’ambiente che lo circonda: La Corte in Giorgino. Un complesso di notevole valore storico ricco di testimonianze della vita e della cultura della città di Cagliari, dove si trova la chiesetta di S. Efisio nella quale viene accolto il martire, in quella che è la prima tappa del lungo percorso verso il luogo del suo martirio a Nora. Vincolato dal Ministero dei Beni culturali, per interesse culturale, artistico e storico, tutto il complesso monumentale, comprende la corte, la casa principale e altri ambienti tutti perfettamente recuperati e riportati all’antico splendore come testimonianza storica ed archeologica della vita e della cultura della città di Cagliari e non solo.